Torna alla home
Cookie Policy
Bacheche >> In Evidenza
:: Succ >>

In caso di incidente farsi assistere Ŕ meglio.

Alcuni semplici consigli su come comportarsi in caso di incidente o di infortunio.




ALCUNI SEMPLICI CONSIGLI SU COME COMPORTARSI QUANDO ACCADE UN INCIDENTE STRADALE O UN INFORTUNIO.

INCIDENTE STRADALE

In caso di incidente la cosa più importante è non perdere la calma e mettere, per quanto possibile, in sicurezza il luogo del sinistro: azionare le quattro frecce, indossare il giubbino catarifrangente e posizionare il triangolo per segnalare il pericolo. In caso di incidente con soli danni alle cose (autovetture) è opportuno spostare i veicoli per non intralciare la normale circolazione.

Se vi sono feriti è necessario prestare loro soccorso evitando di fare azioni per le quali è necessaria una competenza medica ed in questo caso avvisare subito il 113 che provvederà anche ad inviare i mezzi di soccorso (autoambulanza).

Se ci sono testimoni è bene individuarli e farsi rilasciare le generalità e numero di telefono per contattarli anche in seguito. Scattare delle foto dei veicoli incidentati. Compilare il modulo "CAI" (constatazione amichevole di incidente). Se le versioni sono contrastanti non serve firmarlo, ma trattenere una copia che servirà come denuncia di sinistro.

Se si avverte l'insorgere di qualsiasi tipo di dolore o giramenti di testa è bene recarsi o farsi accompagnare subito al pronto Soccorso per una prima valutazione medica. A volte alcuni dolori si manifestano dopo alcune ore dal fatto e anche in questi casi è bene non sottovalutarli e recarsi al Pronto Soccorso per prudenza.

Per l'eventuale richiesta di risarcimento è consigliabile recarsi al più presto presso uno Studio di assistenza al risarcimento (infortunistica stradale) per avere una prima consulenza, portando tutti i documenti di cui siete in possesso (modulo CAI, eventuali dati rilasciati dalle Autorità intervenute, certificati di pronto Soccorso, ecc.).

CADUTE ACCIDENTALI SU LUOGHI PUBBLICI, MEZZI DI TRASPORTO, ECC.

In caso di cadute su marciapiedi dissestati, buche, pavimenti scivolosi, in autobus o in altri luoghi, è importante individuare subito dei testimoni che hanno assistito al fatto e farsi dare le loro generalità per poterli ricontattare ed avere una loro dichiarazione (testimonianza). Se nei luoghi dove è accaduto il fatto vi è del personale (autista autobus, personale supermercato, camerieri ristorante, ecc.) avvisarli di quanto è successo. Se la caduta è avveniuta su un suolo pubblico (buca su marciapiede, asfalto degradato, ecc.) informare la Polizia Municipale affinchè provveda a verificare la situazione e procedere alla messa in sicurezza per evitare che altre persone possano cadere.

Scattare delle foto del luogo dove si è caduti (eventualmente chiamare un parente o un amico per venire a fare le foto).

Nel caso si avvertano dolori o stato confusionale, far chiamare un'autoambulanza o farsi accompagnare al Pronto Soccorso.

Se la caduta è avvenuta su suolo pubblico (strada, marciapiede, ecc.) sarà bene informare dell'accaduto la Polizia Municipale affinchè provveda a verificare la situazione del luogo ed eventualmente procedere alla sua messa in sicurezza per evitare che altre persone possano subire cadute simili.

Anche in questi casi, se si intende richiedere un risarcimento dei danni subiti, ci si può rivolgere ad uno dei nostri Studi per avere consigli ed assistenza.

FARSI ASSISTERE E' MEGLIO.

Chi subisce un incidente o un infortunio a volte si affida alla propria assicurazione attendendo che questa provveda al risarcimento. In questo caso la prima domanda da farsi è "ma le assicurazioni di chi fanno gli interessi?". Non è infatti raro il caso di ritrovarsi poi quanto meno delusi dall'entità del risarcimento o dell'indennizzo riconosciuti.

Gli Studi di assistenza al risarcimento sono nati proprio in seguito alla crescente domanda di tutela da parte dei danneggiati / assicurati che hanno ben compreso come non sia affatto facile muoversi in questo complesso settore, soprattutto quando si ha a che fare con una "controparte" forte ed organizzata come sono le Compagnie di assicurazione.

Anche per questo molti agenti di assicurazione, che sono ben consapevoli di non poter adeguatamente "difendere" il loro cliente nei confronti della loro stessa Compagnia per la quale lavorano, consigliano spesso a quest'ultimo di farsi assistere da un professionista del risarcimento soprattutto quando si parla di danni fisici che devono essere adeguatamente provati e quantificati.

Per qesto possiamo ben dire che, in caso di incidente, infortunio e in tutti quei casi nei quali si subiscono danni per responsabilità altrui....... Farsi assistere è meglio!

 



Per maggiori informazioni clicca qui


:: Succ >>


Tutela Risarcimenti.it
by BRM SERVIZI S.r.l.s.

Piazzetta Giovanni Cotta, 5/A
37045 LEGNAGO (VR)
PIVA. 04391840230
Tel. 0442 320 881
N.Verde: 800 800 995
Fax. 0442 325 826
Email. info@tutelarisarcimenti.it

Cookie Policy
Questo sito è un prodotto Software Point