Torna alla home
Cookie Policy
APPROFONDIMENTI

compila il modulo blu


compila il modulo blu

Quando si è coinvolti in un incidente stradale, spesso si è sottoposti ad una condizione di stress e di tensioni per cui anche la semplice compilazione del CAI (constatazione amichevole di incidente), detta anche "modulo blu", può risultare problematica perchè sorgono mille dubbi sulla sua corretta compilazione.

E' utile quindi essere un po' preparati ed avere qualche informazione di base perchè la corretta compilazione del CAI evita poi spiacevoli sorprese al momento della eventuale richiesta di risarcimento dei danni subiti. Per prima cosa ricordiamoci di compilare un solo modulo blu per entrambi i veicoli coinvolti oppure due moduli nel caso siano coinvolti tre veicoli e così via.       Clicca sull'immagine per ingrandirla.

IN ALTO I DATI GENERALI DELL'INCIDENTE

Punto 1 - Data : vanno indicate data e ora dell'incidente

Punto 2 - Luogo: vanno indicati la strada, possibilmente il numero civico più vicino, il Comune e sigla della Provincia

Punto 3 - Feriti: barrare la casella "SI" se ci sono feriti anche lievi (persone che accusano dei dolori o senso di stordimento, ecc.)

Punto 4 - Danni materiali: indicare, barrando la casella "SI" o "NO" se visono altri veicoli oltre ad A e B che hanno subito danni o se sono stati provocati danni a cose ( muretti, recinzioni, pali, segnaletica, ecc.)

Punto 5 - testimoni: verificare se vi sono testimoni del fatto e riportare nome e cognome ed e numero di telefono

DATI DA COMPILARE NELLE DUE COLONNE PER OGNI VEICOLO "A" E "B"

Punto 6 - Contraente / Assicurato: scrivere i dati del contraente della polizza di assicurazione, che solitamente è anche il proprietario del veicolo, con nome e cognome, codice fiscale, indirizzo e numero di telefono.

Punto 7 - Veicolo: scrivere il tipo di veicolo (auto, moto, camion, ecc.), indicare marca e tipo, numero di targa e stato di immatricolazione.

Punto 8 - Compagnia di assicurazione: nome della Compagnia di assicurazione e numero di polizza con periodo di validità. Possibilmente anche nome eindirizzo dell'agenzia presso la quale è stata stipulata la polizza.

Punto 9 - Conducente: indicare nome e cognome, indirizzo, numero di telefono della persona che conduceva il veicolo. Se è lo stesso dell'assicurato basta scrivere "lo stesso" o "il contraente".

Punto 10 - Indicare con una freccia il punto d'urto iniziale: non tutti i punti danneggiati, ma solo il punto che ha subito il primo impatto.

Punto 11 - Danni visibili al veicolo: scrivere i punti dove il veicolo risulta danneggiato: es. lato posteriore, paraurti anteriore, fiancata destra, ecc.

Punto 12 - Circostanze dell'incidente: ci sono due colonne per ogni veicolo A e B con alcune possibilità da barrare. Ogni conducente deve barrare la casella o le caselle relative al suo veicolo (es. in sosta, girava a destra, ripartiva da una sosta, ecc.)

Punto 13 - Grafico dell'incidente: tracciare un disegno molto semplice sulla posizione dei veicoli al momento dell'incidente. Non è necessario fare un'opera d'arte, ma semplicemente disegnare i veicoli stilizzati (un rettangolo è un'auto, un rettangolo più grande, un camion, due cerchi uniti da una linea, una moto, ecc.), la strada, eventuali incroci o rotonde,, segnali di stop o dare precedenza. Importante posizionare i veicoli nel modo più corrispondente alla realtà.

Punto 14 - Osservazioni: ogni conducente ha uno spazio per scrivere alcune osservazioni (es. ero fermo in coda, stavo transitando e l'altro veicolo è ripartito da una sosta, sono stao tamponato e sbattuto contro il veicolo davanti, ecc.)

Punto 15 - Firma dei conducenti: attenzione, se tutti e due i conducenti sono d'accordo sulla dinamica del sinistro firmano entrambi e la loro firma "congiunta" attesta la validità del documento che fa testo fino a prova di falso (Constatazione amichevole). Nel caso invece non ci sia accordo tra le parti, non c'è alcun obbligo di firmare assieme il documento. Si può comunque compilare il modulo solo sulle parti che riportano i dati di entrambi, ognuno si terrà una copia che servirà come denuncia di sinistro (non più constatazione amichevole) alla quale potrà allegare le sue considerazioni e la dinamica dell'incidente

 



 


Tutela Risarcimenti.it
by BRM SERVIZI S.r.l.s.

Piazzetta Giovanni Cotta, 5/A
37045 LEGNAGO (VR)
PIVA. 04391840230
Tel. 0442 320 881
N.Verde: 800 800 995
Fax. 0442 325 826
Email. info@tutelarisarcimenti.it

Cookie Policy
Questo sito è un prodotto Software Point